Brescia-Sampdoria, ESCLUSIVO/ Aimo Diana: “A Genova vivono un momento difficile, si rifletterà sul campo”

Aimo Diana

Stasera si gioca il posticipo della quattordicesima giornata di Serie B, Brescia-Sampdoria. La partita promette grande spettacolo, tra due squadre che vivono un momento difficile. Le rondinelle vengono da diverse sconfitte, prestazioni su cui hanno pestato numerose assenze d’organico. I blucerchiati invece hanno deluso, senza riuscire a ottenere i risultati che ci si aspettava da loro.

E’ intervenuto in ESCLUSIVA per SerieBnews.com Aimo Diana, che da ex di entrambe ha parlato con noi di Brescia-Sampdoria.

Aimo, come vedi Brescia-Sampdoria?
“E’ una partita delicata per entrambe le squadre. Gli equilibri interni e diversi problemi per entrambe portano queste squadre al match in una condizione psicologica particolare. La Sampdoria fa fatica ad ammazzare il campionato, come ci si aspettava. Il Brescia vive un momento diverso, con un organico ridotto”.

Tu che ci hai giocato, ci descrivi come vive il popolo blucerchiato questo momento?
“A Genova si erano fatti la bocca buona, con posizioni importanti e addirittura con la qualificazione in Champions League. La retrocessione pesa moltissimo a un pubblico fantastico che comunque prova a stare vicino alla squadra. Certo dopo queste prestazioni sono giustificate le loro proteste”.

Invece come si vive a Brescia un momento così?
“Il Brescia vive un momento difficile. Il gioco non manca, si evidenzia invece un problema nell’organico che manca di alternative soprattutto in attacco. I tifosi sostengono i giocatori e questo è un bene. Se la prendono con la società per il momento difficile che vive. Anche a Brescia la tifoseria è molto calda e attaccata ai colori di casa”.

A Genova si vivono ore particolari, dopo quanto successo negli ultimi giorni. Come vive un giocatore questi evente? Come si riflettono in campo sulle prestazioni?
“I momenti particolari che si vivono al di fuori del campo inevitabilmente si riflettono dentro. Durante la settimana sicuramente i blucerchiati avranno vissuto momenti difficili, soprattutto se questi ragazzi vivono la città. Certo in questi momenti a volte le sensazioni danno forze in più per dare qualcosa al proprio pubblico”.

Te la senti di fare un pronostico?
“Posso solo dire che spero in un pareggio, perchè entrambe le squadre mi sono rimaste nel cuore”.

Matteo Fantozzi

Notizie Correlate

Commenta