Bari-Hellas Verona/ ESCLUSIVO, Igor Protti: “I galletti giocano meglio fuori casa”

La curva del Bari

Il Bari sta giocando buone partite, ma deve trovare continuità per crescere. La società ha deciso di puntare su molti giovani, cedendo i giocatori più rappresentativi. In Puglia però c’è voglia di vedere bel calcio e Torrente sta lavorando per questo.

E’ intervenuto in ESCLUSIVA per SerieBnews.com Igor Protti, che a Bari ha giocato dal 1992 al 1996 e che ha commentato con noi il momento della squadra pugliese.

Come vedi il Bari Igor?
“La squadra ha giocato buone partite, ma è riuscita a raccogliere di più fuori casa. Non vivendola da dentro posso pensare che ci siano due ipotesi. O vive con eccessiva ansia il fattore San Nicola, o le caratteristiche della squadra la portano a giocare meglio di rimessa fuori casa”.

Da ex attaccante, come giudichi Marotta?
“E’ un giocatore molto interessante e dalle ottime prospettive. Il problema è che spesso questi ragazzi sono caricati di eccessive responsabilità. Le fortune del Bari non dipendono solo da Marotta. Questo peso rischia di farlo rendere di meno”.

Matteo Fantozzi

Notizie Correlate

Commenta