Brescia, ESCLUSIVO/ Andrea Iaconi: “Andiamo avanti con Scienza, ma rinforziamo la squadra”

Andrea Iaconi

Il Brescia vive un momento difficile sia dal punto di vista degli infortunati che da quello della classifica. Nel mirino dei media è finito mister Beppe Scienza che secondo alcuni rischierebbe l’esonero.

E’ intervenuto in ESCLUSIVA per SerieBnews.com Andrea Iaconi, il direttore sportivo del Brescia ha commentato la situazione.

Direttore, mister Scienza è in discussione?
“E chi ce l’ha messo?”

I giornali e i risultati dicono questo, anche se a contare gli assenti…
“Siamo consapevoli di avere dei problemi, ma di certo Beppe Scienza non è a rischio. L’allenatore fa parte del nostro progetto e continuerà a farlo”.

Parlava di problemi, ci spieghi la situazione.
“Siamo consapevoli di aver dato un buon organico al mister, ma anche del fatto che se ci togli 4/5 titolari è normale andare in difficoltà. Siamo partiti anche troppo forte e ora stiamo pagando un momento difficile. A gennaio ci rinforzeremo, ma sempre con quest’allenatore”.

Certo i risultati però contano.
“Certo, però alla fine bisogna guardare le prestazioni. Oggettivamente siamo insieme al Pescara la squadra che gioca il miglior calcio del campionato cadetto. Portiamo palla e creiamo tantissimo, poi se non segni o sbagli due rigori ci sta di perdere. Ai fini dei risultati non possiamo perdere sempre, perchè si romperebbe un equilibrio, ma dobbiamo guardare anche quello che il mister sta dando alla squadra. Quindi andiamo avanti più fiduciosi di prima”.

Cosa serve sul mercato direttore?
“Sicuramente dobbiamo migliorare la rosa. Servono rinforzi davanti e dietro, mancano proprio giocatori a livello numerico. Fino a gennaio ragioneremo su chi andare a prendere”.

Matteo Fantozzi

Notizie Correlate

Commenta