Brescia, rondinelle in campo per preparare la sfida del Bentegodi

Beppe Scienza

Il Brescia vive un momento difficilissimo, dopo tre sconfitte consecutive. Le rondinelle sono però in gravi difficoltà anche solo a scendere in campo, a causa dei tantissimi infortuni di inizio stagione.

Sono tra l’altro usciti malconci dalla partita con la Reggina: Dallamano e Magli. Questo complica ancora una volta la stesura dell’undici titolare da parte di Beppe Scienza. Il tecnico infatti deve trovare un assetto soprattutto al centro della difesa dove ora si candida per un posto l’esterno Zambelli.

Stamattina si è svolta una seduta all’Hotel Touring di Coccaglio, che non si può neanche definire defaticante. Infatti dopo-domani il Brescia sarà di nuovo in campo al Bentegodi. Di fronte si troverà una delle squadre più in forma del momento, infatti l’Hellas Verona ha raccolto grandi successi nell’ultimo periodo.

Gli uomini di Mandorlini sono riusciti a vincere una partita difficilissima contro il Cittadella, dopo essere andati in svantaggio sia nel risultato che a livello numerico. L’espulsione di Abbate ha però risvegliato la voglia dei veneti, che sono riusciti a vincere, grazie a una grande prestazione di Nicola Ferrari.

Matteo Fantozzi

Notizie Correlate

Commenta