Gubbio, da domani si allenerà col gruppo anche un nuovo acquisto

Mattia Graffiedi

 

Il Gubbio sarà impegnato tra poco più di un ora nel posticipo contro il Torino, ma la dirigenza è sempre attiva per portare delle migliorie ad una squadra, quella umbra, in difficoltà. In quest’ottica ecco l’imminente firma dell’attaccante classe ’80 Mattia Graffiedi, svincolato. Il giocatore ha già incontrato il Presidente degli egubini, stasera sarà in tribuna per assistere al match contro i granata e da domani comincerà gli allenamenti agli ordini di mister Simoni. Graffiedi è nativo di Cesena e proprio dal club romagnolo lo prelevò il Milan ancora diciannovenne, dopo un buon primo campionato in Serie B dove fece 4 gol in 14 presenze. Col club rossonero però non ebbe mai la fortuna di esordire e venne ceduto in prestito per qualche anno, prima di essere lasciato libero. Nel mezzo le esperienze di nuovo col Cesena in Serie C1 e con Ternana, Ancona, Napoli e Fiorentina in Serie B e Siena in Serie A, con il quale colleziona le uniche 12 presenze nel massimo campionato della sua carriera. Come possiamo notare, Graffiedi ha giocato in tante squadre di un certo livello, ma con le quali non è mai riuscito ad instaurare un rapporto duraturo. Ci riesce in parte a Modena dove rimane per due anni, ma dopo 10 reti in 42 presenze si trasferisce alla Triestina dove rimane un anno e mezzo, prima di fare una breve esperienza a Grosseto da gennaio a giugno del 2008. A questo punto avviene il passaggio a titolo definitivo al Piacenza, con il quale rimane per tre stagioni collezionando 63 presenze e 10 reti, tutte nel campionato cadetto. E arriviamo ai giorni nostri, con il trasferimento al Gubbio, l’ennesimo di una carriera sfortunata, segnata da tanti infortuni e da tanti cambi di maglia per un ragazzo che prometteva bene, ma che non è mai riuscito a trovare la continuità giusta. Ci proverà in maglia rossoblù, a 31 anni è ancora in tempo per dimostrare che non è un giocatore finito.

di Marco Orrù

Notizie Correlate

Commenta