Grosseto-Brescia 2-0, rinascita per Ugolotti, ma cosa succede ai ragazzi di Scienza

Beppe Scienza

Probabilmente se lo starà chiedendo anche lui, cosa sta succedendo ai ragazzi di Scienza? La squadra che giocava il miglior calcio della Serie B in meno di una settimana si è ritrovata al centro di due risultati difficili da digerire. Prima il 3-0 casalingo contro il Pescara, ora questo 2-0 esterno contro il Grosseto.

E dire che le rondinelle erano partite anche bene, la combinazione Feczesin-El Kaddouri dopo pochi minuti aveva fatto ben sperare. Fino a quando al minuto 21 è arrivata la rete di Sforzini. L’attaccante ha sfruttato tutti i suoi centimetri, sul cross tagliato di Caridi. Proprio il capitano è il protagonista del raddoppio, rendendo il passivo ancor più pesante.

Protagonista assoluto del Brescia è stato il portierino Nicola Leali, che si sta imponendo a suon di parate senza farsi distrarre dalle sirene blaugrana. Il ragazzo ha dimostrato di avere grandissime qualità e sta dimostrando di poter competere anche in categorie superiori alla Serie B.

Dall’altra parte buon segnale quello lanciato dal Grosseto, che veniva da un momento molto difficile. Ugolotti ha risposto con i fatti a chi voleva la sua panchina traballante. La squadra toscana ha dimostrato di saper giocare bene anche sotto pressione e questo non è poco, soprattutto in Serie B.

Matteo Fantozzi

Notizie Correlate

Commenta