Nocerina, Castaldo è il tuo uomo in più

Dopo tanta gavetta nei campi delle serie minori, Lega Pro Prima e Seconda Divisione, Luigi Castaldo si sta dimostrando il vero uomo in più della Nocerina di Auteri. Con la rete di stasera al Verona è arrivato a quota 5 reti in campionato in 11 partite, sempre giocate da titolare senza mai perdere un minuto, apparte stasera che è stato sostituito al ’25st da Plasmati. Senza dimenticare i tre gol in due partite segnati in Coppa Italia, di cui uno al Genoa. Il ragazzo nativo della provincia di Napoli è al suo primo vero campionato di Serie B, se non consideriamo le due presenze collezionate nel 2001 con la maglia dell’Ancona ad appena 19 anni. Oggi Castaldo di anni ne ha 29 e sta raggiungendo la sua piena maturazione. Nel gioco spumeggiante di Auteri è fondamentale non solo per i gol, ma anche per l’apporto che dà nella manovra della squadra. Non è raro infatti vederlo indietreggiare di qualche metro per lasciare spazio agli altri due compagni di reparto, come ha fatto anche oggi. E quando si tratta di buttarla dentro è sempre al suo posto. La sua carriera come già detto, si è sviluppata prevalentemente sui campi della vecchia Serie C con le maglie di Juve Stabia, con cui ha centrato due promozioni, dalla Serie D alla C1, con il Benevento, un altra promozione dalla C2 alla C1 e con la Nocerina con cui ha conquistato la Serie cadetta lo scorso anno contribuendo con 10 reti in 31 presenze alla promozione. Mister Auteri può star tranquillo, Castaldo sembra avviato verso una stagione importante e anche grazie ai suoi gol i molossi possono centrare l’obiettivo finale della salvezza.

di Marco Orrù

Notizie Correlate

Commenta