Pescara, ESCLUSIVO/ Daniele Delli Carri su Immobile: “Zeman sa valorizzare il gioco delle punte”

Ciro Immobile

Sembra che per Ciro Immobile sia arrivato il momento della definitiva maturazione. Il bomber partenopeo ha realizzato infatti otto reti nelle prime dieci giornate del campionato di Serie B. Galvanizzato dal gioco di Zeman già sogna il ritorno alla Juventus, che è proprietaria del suo cartellino.

E’ intervenuto in ESCLUSIVA per SerieBnews.com Daniele Delli Carri, che ha commentato con noi il momento di Ciro Immobile.

Vi aspettavate un Immobile così? L’anno passato non faceva tutti questi goal.
“Mi aspettavo una grande partenza da Ciro, anche se non a questi livelli. Certo era impensabile che facesse 8 goal nelle prime 10 partite, quando l’anno scorso aveva segnato poco pur giocando bene. Ma si sa che Zeman sa valorizzare il gioco degli attaccanti e quindi ero convinto che Immobile con lui avrebbe fatto bene”.

Ora sembra addirittura che la Juventus lo rivoglia a gennaio. E’ una soluzione possibile?
“La Juventus se vuole Ciro Immobile a gennaio deve prima chiederlo al Pescara. Al di là dei buoni rapporti che manteniamo, Ciro è per il momento un nostro tesserato, abbiamo il diritto di riscatto sulla metà da esercitare a giugno. Certo pensare che la Juventus lo rivoglia può solo far piacere, vuol dire che allora sta facendo davvero bene. Per ora però penso che per lui la cosa migliore sia quella di restare qui per giocare e crescere insieme a noi. Poi si vedrà”.

Quindi c’è anche la possibilità che Ciro resti a Pescara anche l’anno prossimo…
“Questo si vedrà anche se non lo escludo. Ma io preferisco pensare al presente. Abbiamo giocatori del livello di Immobile, Insigne, Verratti, Pinsoglio, Brosco, Romagnoli. Poi se saranno bravi e si meriteranno di andare a giocare nelle grandi squadre saremo noi i primi a esserne felici”.

A proposito, Verratti torna a disposizione?
“Sì, ha recuperato e da domani ricomincia ad allenarsi col gruppo”.

Matteo Fantozzi

Notizie Correlate

Commenta