Cittadella-Grosseto 2-0, colpo a sorpresa della squadra di Foscarini

Mister Foscarini

Nessuno si sarebbe aspettato una vittoria così tonda del Cittadella ieri. Non per colpa della squadra di Foscarini, casomai per merito di quella di Ugolotti. Fino a ieri infatti il Grosseto aveva dimostrato grande qualità, soprattutto nel reparto avanzato. Ci aveva spesso pensato Caridi, giocatore di grandissimo talento.

Le squalifiche di Crimi e Padella pesavano sullo stomaco degli ospiti, costretti a ridisegnare il loro gioco soprattutto a centrocampo.

Fortissima era poi stata la partenza del Cittadella, che con Robert Maah aveva fatto capire di non volere affatto scherzare. L’attaccante francese, camerunense di origini, dopo il goal aveva deciso di non sfruttare le occasioni che poi gli erano capitate a ripetizione. C’era voluto un goal di Di Nardo per chiudere ideologicamente la partita.

In effetti partita non c’è mai stata, anche perché il Grosseto ha fatto poco per riaprirla. Un passo falso che ci sta e non crea grandi preoccupazioni, anche se la squadra di Ugolotti deve sbrigarsi per tornare a giocare come sa.

Matteo Fantozzi

 

 

Notizie Correlate

Commenta