Sasa Bjelanovic, attaccante del Verona, sarà il grande ex della partita contro il Vicenza, lui che allo stadio Menti ha giocato per due stagioni realizzando 22 reti tra campionato e Coppa Italia. Ecco le sue sesazioni alla vigilia del derby rilasciate al ”Giornale di Vicenza”:”Tornare al Menti è sempre un piacere, sono stato là per due anni e ho fatto anche bene, sono andato via perchè la società non aveva più bisogno di me e un pò ci sono rimasto male, ma ora gioco col Verona e penso a fare bene per la mia squadra. Quest’anno per me è iniziato un pò tardi, visto che sono arrivato qua quasi alla fine del mercato reduce da un infortunio e pian piano sto tornando in forma, anche se ho già segnato due reti e non mi posso lamentare. Sono tornato in Italia anche grazie a Mandorlini, col quale ho instaurato un bel rapposto nei due mesi che siamo stati insieme al Cluj, in Romania. Sarà un bel derby, me lo sento, i tifosi non vedono l’ora che si giochi, anche se c’è stato l’antipasto della Coppa Italia e io spero di essere protagonista”. Parola di ex…

di Marco Orrù