Bari, ecco le decisioni del Collegio Arbitrale sul caso Masiello-Crescenzi

Era atteso per la giornata di ieri, il verdetto del Collegio Arbitrale sul caso Masiello-Crescenzi. In sintesi, ricordiamo che Masiello, nel tentativo di colpire con un piatto il secondo portiere Zlamal, prese Crescenzi che nel frattempo si era messo in mezzo e gli procurò una ferita al braccio destro, ricomposta da 47 punti di sutura. Il Collegio ha stabilito che, al giocatore ex Udinese, verrà sospeso lo stipendio per due mesi e inoltre dovrà pagare le spese processuali. Il tutto gli verrà a costare circa 100 mila euro. Sarebbe stato lo stesso portiere polacco a scagionare Masiello, dicendo che il gesto non è stato intenzionale. Il Bari ha già deciso che farà ricorso.

Notizie Correlate

Commenta