Empoli, esonerato Aglietti, ecco che inizia l’era Pillon. Le prime parole del neo tecnico azzurro.

Secondo esonero nel giro di un giorno in Serie B. Dopo il Varese, è stato il turno dell’Empoli, che ha esonerato il tecnico Aglietti, dopo l’ennesima sconfitta stagionale contro il Padova e ha assunto l’ex tecnico del Livorno, prossimo avversario degli azzurri, Giuseppe ”Bepi” Pillon. Ecco le prime parole da mister empolese:”E’ successo tutto molto in fretta, mi sono incontrato con la società e in quarto d’ora è stato trovato l’accordo perchè era mia volontà venire qua ed era volontà della società ingaggiarmi. Come ho trovato il gruppo? E’ chiaro che quandi i risultati non arrivano manca la serenità e la tranquillità per lavorare bene e anche l’allontanamento dell’ex allenaotore dispiace a tutto il gruppo, però sono convinto che piano piano le cose cambieranno, abbiamo sùbito una partita da giocare e questo permetterà a tutti di entrare subito nel clima pre-gara. Il mio primo compito è capire le difficoltà della squadra, cos’è che non ha permesso di non fare risultati finora ed entrare nella testa dei giocatori, che non è facile. Sono venuto qua perchè credo nella bontà della squadra, all’inizio ci saranno delle difficoltà, ma io credo che faremo bene. L’obiettivo? Sarà quello di arrivare il prima possibile ai 50 punti, perchè mantenere la categoria è fondamentale, poi si vedrà. Farò il 4-4-2? Ora vediamo, devo verificare le caratteristiche dei giocatori che ho a disposizione e guardare a quel che è stato fatto finora e poi deciderò. Certo, avrei preferito avere una settimana intera per preaprarci alla partita col Livorno, che è un ottima squadra, ma purtroppo il calendario è questo”.

Notizie Correlate

Commenta