Fabio Daprelà, terzino svizzero dell’Under 21, era arrivato lo scorso anno con tante credenziali dal West Ham, ma aveva trovato parecchie difficoltà collezionando solo 10 presenze di cui solo 6 da titolare in Serie A. Quest’anno è partito titolare alla prima di campionato contro il Vicenza ed è tornato in squadra lunedì sera contro il Torino giocando una buona partita.”Mi trovo decisamente meglio rispetto all’anno scorso -dice il giocatore di origini italiane- la gente mi apprezza di più e io sto facendo bene, sono a posto mentalmente e fisicamente. Quest’anno abbiamo meno tensioni, è chiaro che la Serie A ne provoca tante, e questo è un fatto importante. L’ambiente è sereno, noi lavoriamo bene con l’allenatore Scienza e la squadra gira tutta quanta. Dobbiamo puntare ad arrivare il più in alto possibile, senza pensare a dove si può arrivare. Cittadella? Non esistono partite facili, magari siamo favoriti perchè siamo più in alto di loro, ma in Serie B ogni partita va preparata la meglio. Nazionale? Ho vissuto una grande esperienza quest’estate all’Europeo Under 21, dove abbiamo perso solo in finale contro la Spagna. Me la porterò sempre dentro e mi servirà per il proseguo della mia carriera”.

LEAVE A REPLY

Please enter your comment!
Please enter your name here