Grosseto, Padella:”Mi sono adattato subito alla categoria, ma ho tanto da migliorare. Pensiamo a una partita alla volta”

Emanuele Padella è una delle più liete sorprese in casa Grosseto. Il difensore classe ’88 è alla sua prima esperienza in Serie B dopo qualche anno passato in Lega Pro tra Seconda e Prima Divisione. ”La differenza tra queste categorie e il campionato cadetto è tantissima, -dice il giocatore in comproprietà col Parma- qua ci sono attaccanti fortissimi, come per esempio Bertani, Pozzi o Maccarone. Io mi sono adattato subito bene, sono contento. Ho ancora tanto da migliorare, ma sono una persona umile e penso a lavorare e devo dire che col mister Ugolotti è piacevole. Lavoriamo duro, ma ci divertiamo pure, è questo il nostro segreto. Abbiamo fatto cose buone finora, non fermiamoci e pensiamo a una partita alla volta, poi vediamo. Il Grosseto mi seguiva già lo scorso anno quando giocavo con l’Atletico Roma e il fallimento del club romano ha accelerato questa operazione. Per guadagnarmi la Serie A devo fare sempre meglio qua. I tifosi? Spero ci stiano sempre vicini, insieme ci divertiremo”.

Notizie Correlate

Commenta