Serie B Pescara, Bocchetti:”Siamo consapevoli della nostra forza, ma rimaniamo con i piedi per terra”

Antonio Bocchetti, difensore napoletano del Pescara, ha fatto il suo esordio con gli abruzzesi nella partita contro il Crotone, dove è stato mandato in campo quasi a sorpresa dal mister Zeman:”Non mi aspettavo di giocare perchè sono ancora in ritardo di condizione, visto che mi porto dietro ancora un piccolo infortunio patito a Sassuolo lo scorso anno. Ne approfitto per ringraziare lo staff del Pescara perchè mi ha rimesso in piedi in poco tempo. Ho ancora da migliorare, ma sono soddisfatto della mia prova e di avere lasciato la nostra porta inviolata. Qua in Abruzzo c’è fame di calcio, mi ricorda la mia Napoli, è una piazza calda ed è un piacere giocare davanti a così tanto pubblico. Siamo partiti bene, ma non dobbiamo rilassarci, siamo consapevoli della nostra forza e dobbiamo cercare di rimanere coi piedi per terra perchè il campionato è ancora molto lungo e non abbiamo fatto ancora niente. Rispetto per tutti, paura di nessuno. Ci aspettano due trasferte, contro Juve Stabia e Reggina, su campi molto caldi e so che saranno due partite durissime. Dobbiamo sbagliare il meno possibile e giocare come sappiamo”.

Notizie Correlate

Commenta