Serie B Brescia, Scienza:”Il nostro cantiere è ancora aperto, ma sono contento di quello che stiamo facendo”

Ecco le parole del mister del Brescia, Giuseppe Scienza, alla ripresa degli allenamenti delle rondinelle in vista del posticipo di lunedì sera contro il Torino:”La cosa positiva è che ci avviciniamo a questo incontro con 10 punti in classifica, nonostante siamo un cantiere aperto, stiamo facendo bene, ma sappiamo che il cammino è ancora lungo. Il Toro è una squadra forte, costruita per vincere il campionato, con un bomber come Bianchi che è una garanzia. Sulla carta sono favoriti loro, ma sono sicuro che i miei ragazzi faranno di tutto per ribaltare il pronostico. La nostra partenza sprint è stata inaspettata anche per me, siamo riusciti a zittire chi aveva dubbi su di noi. Anche dovendo battere i granata non avremo comunque fatto ancora niente, ci vogliono una serie di 12-13 risultati positivi per avere qualche ambizione. Ho un ottima difesa, con giocatori di spessore, sono molto contento di questo. Anche l’attacco funziona bene, vorrei qualche gol in più dai centrocampisti, Vass e El Kaddouri ci devono provare di più. Non dobbiamo dipendere solo da Feczesin e Jonathas. Per quanto riguarda Martinez e Cordova, la società ha detto che sono a disposizione, ma devono adeguarsi, così come ha fatto Arcari. Per adesso devono recuperare la condizone fisica e poi spetterà a me decidere se giocheranno o meno”.

Notizie Correlate

Commenta