Serie B Modena, Bergodi:”Mi assumo le mie responsabilità per questo pessimo avvio, ma sono sicuro che, con l’aiuto dei tifosi, il Modena ne uscirà presto”

Cristiano Bergodi, allenatore del Modena, analizza ai taccuini della Gazzetta di Modena, l’inizio stentato della sua squadra:”Mi assumo tutte le responsabilità di questo pessimo avvio. Quest’anno avevamo il vantaggio di avere allenatore e giocatori importanti confermati, anche se ne sono stati aggiunti dei nuovi che per vari infortuni ancora non hanno potuto dare il loro contributo al massimo. Ma non voglio alibi, dobbiamo tutti lavorare di più e acquisire sempre più cattiveria e voglia di arrivare, caratteristiche fondamentali per andare avanti. Dobbiamo sempre avere la voglia di migliorarci per non commettere più gli errori visti nelle partite contro Bari e Pescara, nonostante si è giocato bene e in un caso si è pure vinto. Non rimpiango nessuna scelta di mercato, penso ancora che la squadra sia buona. Dovremo lavorare ancora di più, è in queste occasioni che viene fuori il gruppo forte, il gruppo solido. Assumiamoci ognuno di noi le proprie responsabilità. Troviamo un pò di umiltà, forse i troppi elogi estivi ci hanno montato la testa, ma noi non abbiamo fatto proprio niente per poterci montare la testa. Ai tifosi chiedo un pò di pazienza e di stare vicino alla squadra, insieme ne verremo fuori. Cominciamo a vincere contro il Gubbio e da lì ripartiamo”.

Notizie Correlate

Commenta