Serie B, ESCLUSIVO/ Foscarini su Sassuolo-Cittadella: “Abbiamo già dimostrato che sappiamo rialzarci da una sconfitta”

Il Cittadella si ferma di fronte a un importante prestazione del Sassuolo. Una sconfitta dura da digerire, ma che dovrebbe essere da monito per il futuro dei veneti.

E’ intervenuto in ESCLUSIVA per SerieBnews.com Claudio Foscarini, che ha commentato con noi la sconfitta.

Mister, come uscite dalla sconfitta col Sassuolo?
“La fortuna, o sfortuna, del calcio è che le parentesi si chiudono in fretta. Se si vince non si può gioire per giorni, così come se si perde non serve a nulla stare a disperarsi. Il calcio è bello anche per questo. Nel nostro Dna abbiamo la capacità di ripartire e abbiamo già dimostrato di saperlo fare dopo una sconfitta”.

Cosa non ha funzionato nella sfida di sabato?
“Per la prima volta siamo stati molli e sciolti. Penso che il motivo principale della sconfitta sia stata la mancanza di cattiveria, ci siamo concessi troppe leggerezze tattiche. Non abbiamo avuto la carica giusta per la Serie B. Quattro/cinque giocatori non erano in partita, era difficile fare risultato”.

Matteo Fantozzi

Notizie Correlate

Commenta