Serie Bwin: Secondo campionato in Europa dietro la Bundesliga-2

Secondo l’analisi fatta da StageUp – Sport & Leisure Business, sui principali tornei cadetti in Europa, la Serie Bwin dal punto di vista economico-finanziario è al secondo posto, dietro soltanto alla Bundesliga-2. Il secondo torneo tedesco, riesce ad esempio, a limitare il costo dei calciatori al di sotto del 50% del fatturato: la Serie B è all’84%, la Championship inglese al 93% e la Liga Adelante spagnola al 95%. La Serie B 2011/2012 sta vivendo la sua stagione di rilancio grazie all’ampliamento dell’ ambito territoriale da 17 a 20 province coinvolte e alla crescita del bacino d’utenza che passa da 12,8 milioni del 2010/11 (21% della popolazione) a 18,7 milioni del 2011/12 (31%). Su questo dato, la nuova edizione della Serie B dimezza il distacco dalla Serie A che in questa stagione può contare su un bacino d’utenza di 23,2 milioni.

Giovanni Palazzi, Presidente di StageUp – Sport & Leisure Business commenta così questi dati:”In questa stagione che è appena iniziata, anche grazie alla grande affluenza negli stadi, la Serie B sta raccogliendo i frutti del lavoro fatto l’anno passato dove si è creata una propria identità e grazie alla presenza di grandi piazze. Il futuro di questo campionato si fonda sulla necessità di puntare sul forte radicamento territoriale dei suoi club e dagli investimenti che si faranno sugli stadi, per attirare più famiglie e per i vivai delle società. Si richiameranno all’attenzione così, sempre nuovi investitori, facendo scelte diverse dalla Serie A e creandosi sempre più una propria identità”.

Notizie Correlate

Commenta