Serie B, ESCLUSIVO/ Francesco Cozza sulla Reggina: “Bene davanti, qualcosa da sistemare dietro”

La Reggina è partita fortissimo, vincendo 4-1 contro il Modena. Nella seconda partita invece è arrivato uno stop contro il Padova, dopo una partita ben giocata. I calabresi vogliono dimostrare le loro qualità e scendere in campo col dente avvelenato.

E’ intervenuto in ESCLUSIVA per SerieBnews.com Francesco Cozza, ex di lusso e ora allenatore del Catanzaro, che ha commentato l’inizio di stagione degli amaranto.

Come hai visto la Reggina Ciccio? Sono partiti forti, poi questa sconfitta.
“La sconfitta lascia il segno perché non era meritata. Nel secondo tempo gli amaranto non sono riusciti a ribaltare il risultato, mentre prima il Padova aveva sfruttato l’occasione. Ho visto una buona Reggina”.

Cosa pensi del mercato della Reggina?
“In difesa sono andati via Acerbi e Costa, giocatori che sono difficili da rimpiazzare. Nel reparto offensivo ci sono giocatori di livello oltre a Bonazzoli infatti ci sono Ceravolo, Campagnacci, Sarno e Ragusa. Tutti giocatori di livello che possono fare bene”.

Cosa avresti fatto ancora sul mercato?
“Avrei preso un giocatore in mezzo al campo in grado di collegare i due reparti. Un giocatore abile a tornare e a salire in mezzo al campo”.

E’ importante la permanenza di Rizzato?
“Rizzato è sicuramente un giocatore importante e il suo lo fa sempre. E’ un ottimo ragazzo inoltre e ora sta diventando anche esperto. Macina chilometri su chilometri e sarà utilissimo a questa Reggina”.

A cosa punta questa Reggina?
“La Serie b è un campionato strano e molto lungo. La Reggina deve pensare a giocare partita dopo partita e a fare punti, poi in primavera in base a come sarà messa punterà alla promozione o ai playoff”.

Come va questa tua nuova esperienza a Catanzaro?
“Sono molto felice di questa possibilità. Il mercato è chiuso e abbiamo costruito una squadra molto competitiva, siamo pronti a fare benissimo”.

Matteo Fantozzi

Notizie Correlate

Commenta