Serie B Juve Stabia-Verona, le parole degli allenatori a fine partita

Ecco le parole dei due tecnici di Juve Stabia e Verona, al termine della gara tra le deu squadre, disputata ieri sera e vinta dai veneti per 2-1:

Braglia:”Nessuna scusante, abbiamo giocato male e di conseguenza meritato la sconfitta. Mi sembrava la stessa partita dell’anno scorso contro il Foligno alla seconda giornata. Il primo ad avere colpe per questa sconfitta sono io e mi assumo le mie responsabilità, soprattutto nella scelta dell’11 iniziale. E’ stato fatto un passo indietro rispetto alla gara contro l’Empoli, da domani dobbiamo metterci molta più intensità in allenamento perchè dobbiamo migliorare. Molinari non so quando rientrerà perchè sono 20 giorni che non lavora con noi e ancora non è recuperabile. Erpen? Fuori per scelta tecnica. Devo ringraziare il nostro pubblico che ci ha incitato dall’inizio ala fine e non meritava questa prestazione. Ora tocca a noi dimostrare il nostro valore, anche alla luce dell’ottimo mercato fatto dalla società”.

Mandorlini:”Sono molto orgoglioso di questa vittoria in un campo così difficile. Siamo stati molto spregiudicati, giocando col rombo a centrocampo e due punte e una volta andati in vantaggio dovevamo solo chiuderla. Ora pensiamo alla prossima gara perchè questo sarà un campionato lungo e duro. Sono contento che la squadra è stata migliorata ripetto allo scorso anno e voglio che i miei giocatori abbiano la stessa mentalità dell’annata precedente. Bjelanovic l’ho portato io al Cluj e quindi è una pedina fondamentale perchè lo conosco bene e offrirà una valida alternativa a Ferrari e Gomez, così come Lepiller, mentre Mareco darà solidità al reparto difensivo”.

Notizie Correlate

Commenta