Serie B, ESCLUSIVO/ Muzzi su Padova e Torino: “Puntano alla Serie A”

Roberto Muzzi ha chiuso la sua carriera da bomber proprio tra Padova e Torino. In precedenza aveva però vestito molte maglie importanti, dimostrandosi un attaccante di livello. Ora allena gli esordienti del 1999 a Roma, con ottimi risultati.

E’ intervenuto in ESCLUSIVA per SerieBnews.com lo stesso Roberto Muzzi, che ha commentato con noi l’inizio del campionato cadetto.

Hai chiuso la carriera tra Torino e Padova. Come ti sembrano che siano partite e come giudichi il loro mercato?
“Hanno fatto molto bene sul mercato. Insieme alla Sampdoria puntano la Serie A, ma non sono di certo io a scoprirlo. Hanno due grandi rose a disposizione, ma il campionato di Serie B è molto lungo e pieno di insidie”.

Nell’ultimo giorno di mercato pensi possa succedere qualcosa di particolare?
“Non penso possa succedere qualcosa di particoalre. Hanno rose importanti e di livello, con giocatori di grande qualità. Poi non si può mai dire l’ultima, magari arriva qualcuno”.

Come giudichi questo progetto della Roma e il tuo impegno negli esordienti?
“Sono molto felice di poter trasmettere a questi ragazzi la mia esperienza e di potergli insegnare come giocare a calcio divertendosi. Il discorso dei giovani che sta facendo la Roma è molto interessante e vedere molti ragazzi debuttare in prima squadra mi riempie di orgoglio”.

Sono scesi in Serie B molti giovani della Roma. Tra questi Florenzi, Crescenzi, Stoian e Sini sono tra i più quotati. Che ne pensi?
“Penso che se succede questo vuol dire che a livello di settore giovanile ci stiamo muovendo molto bene. Il progetto dei giovani della Roma ci darà molte soddisfazioni”.

Matteo Fantozzi

Notizie Correlate

Commenta