Serie B, ESCLUSIVO/ Menichini su Crotone-Livorno: “Fatti troppi regali in una partita dominata”

Il Crotone esce con un nulla di fatto dalla prima giornata di Serie B. Infatti dopo essere passata in vantaggio contro il Livorno ha concesso due rigori, che sono valsi la vittoria agli amaranto.

E’ intervenuto in ESCLUSIVA per SerieBnews.com Leonardo Menichini, che ha commentato con noi la partita.

Quali sono le sensazioni dopo la sconfitta contro il Livorno?
“Le sensazioni sono quelle che provoca una sconfitta. Abbiamo molto disappunto anche perchè sappiamo di aver fatto bene e di aver dominato per un’ora”.

Cosa non ha funzionato?
“Abbiamo giocato bene, tanto che il migliore in campo è stato Bardi il loro portiere. Poi ci siamo auto-puniti con un mani da rigore e un’occasione in cui ci siamo messi 4 contro 1 per dare il secondo rigore al Livorno. Loro hanno ringraziato per il gentile omaggio e si sono portati a casa i tre punti. Siamo stati come la Befana che porta i doni”.

Bardi poi ha fatto i miracoli…
“Sì, incredibile. Ha parato tre punizioni di Ciano e all’ultimissimo è stato straordinario di piede su Caccavallo”.

Come andate ora ad affrontare il Varese? Con quale spirito?
“Lo spirito è quello di sempre. Andiamo a Varese per giocare e per un risultato importante. Contro troviamo un’ottima squadra, che ha pareggiato a Bari mettendo i pugliesi in difficoltà. Tanto che persino Torrente ha detto che il Bari ha guadagnato un punto contro di loro. Hanno giocatori importanti”.

Si aspetta ancora qualcosa dal mercato?
“Qualcosa potrebbe arrivare dagli ultimi giorni. La società è competente e potrebbe trovare soluzioni importanti per completare quest’organico”.

Matteo Fantozzi

Notizie Correlate

Commenta