Calciomercato Brescia, l’imperativo è vendere

A cinque giorni dalla chiusura del mercato in casa Brescia la parola d’ordine è vendere. Oggi il ds Iaconi dovrebbe concludere il passaggio di Panagiotis Kone a Catania. Il giocatore greco dovrebbe lasciare le rondinelle e trasferirsi in terra siciliana con la formula della comproprietà. L’affare dovrebbe fruttare 1.7 milioni di euro alle casse del club di Corioni. Più complicata la cessione di Andrea Caracciolo. L’Airone è stato accostato a diversi club (Chievo, Parma, Siena, Samp e Celtic), ma per adesso l’affare non riesce a concretizzarsi. Con il Chievo il Brescia ha già trovato l’accordo, ma il giocatore non ha accettato l’offerta economica del club veneto.

Notizie Correlate

Commenta