Calciomercato Grosseto, Di Nardo e Fossati le priorità dei Grifoni


Il Grosseto si muove su tutti i fronti del mercato, ma lo fa con il massimo riserbo. Nelle ultime ore il nome che emerge è quello del talentuoso trequartista della Primavera del Milan Fossati. Un elemento di grande qualità che era entrato nell’orbita anche di altre società. Per il centrocampo si continua a parlare del 29enne argentino Sacilotto, da tre stagioni in forza al Lanciano in Prima divisione, ma che in passato aveva militato in B a Cesena.
Intanto starebbe emergendo chi potrebbe essere l’attaccante che potrebbe arrivare al Grifone nel caso di addio di Soncin, Giovio, Mosciaro e Guidone. Si tratta di Antonio di Nardo, punta minuta e rapida del Padova. Trentadue anni, Di Nardo è il giocatore ideale per entrare a partita in corso e disputare alcuni spezzoni di gara. Ma anche per affiancare attaccanti di stazza come Sforzini e Gerardi. Insomma un acquisto oculato che non ha neppure un contratto elevato e che il Padova girerebbe volentieri al Grifone. In realtà i dirigenti del Grosseto smentiscono ognuna di queste trattative. Confermano, invece, che per lo scambio Giallombardo-Soncin siamo alle strette finali. Si attende solamente la risposta dell’attaccante. L’Ascoli accetterebbe le richieste del giocatore che, però, rimane da convincere solamente sotto l’aspetto del progetto tecnico. Una cosa è chiara: la punta non rientra nei piani del Grifone ed alla fine, per entrambi, la soluzione migliore sarebbe l’addio. Per quanto riguarda il secondo portiere la società biancorossa ha deciso di puntare su Lanni. Per Mangiapelo si attende qualche offerta, anche se la situazione resta da valutare fino all’ultimo e non è escluso che la società decida di puntare su tre calciatori in quel ruolo. Anche Riccardo Allegretti è sul mercato, ma nessuno si è fatto avanti. Solo con la sua cessione potrebbe arrivare in Maremma un altro mediano.

di Carlo Vellutini

Notizie Correlate

Commenta