Serie B Nocerina, Citarella:”Il campionato di quest’anno sarà di alto livello per tutta la Serie B”


Comincerà dal Braglia di Modena il campionato della Nocerina in Serie B nella stagione 2011/2012: molossi opposti al Sassuolo nella prima giornata di campionato, il 27 Agosto, salvo modifiche del calendario per eventuali anticipi o posticipi. È questo il verdetto del sorteggio effettuato in mattinata presso gli uffici della Lega di B di Milano: presenti, oltre ai vertici della lega cadetta ed al presidente Abete, anche i rappresentanti delle società interessate; nell’occasione a rappresentare i molossi la presenza del massimo dirigente rossonero, il presidente Giovanni Citarella. “La giornata di oggi ha dimostrato che in Serie B c’è una grande organizzazione e che militare in questa categoria può consentire alle società di fare calcio ad un livello elevato,” ha dichiarato a caldo il massimo dirigente rossonero, “è stata una cerimonia emozionante; sono sempre più convinto che abbiamo realizzato un sogno per la città ma anche che abbiamo raggiunto un obiettivo indispensabile per restare nel mondo del calcio.” Sulla prima di campionato contro il Sassuolo Citarella ha dichiarato: “Prima o poi dovremo incontrarle tutte, il debutto col Sassuolo non sarà semplice: affronteremo una squadra esperta, che è già da qualche anno in B, ma siamo pronti a farci valere.”
Il debutto casalingo, invece, appena tre giorni dopo, nel primo turno infrasettimanale della stagione: Martedì 30 Agosto i molossi affronteranno tra le mura amiche il Brescia, formazione appena retrocessa dalla Serie A. “Inaugurare il cammino casalingo contro una big è positivo,” ha proseguito Citarella, “partire con una sfida in notturna potrebbe essere un vantaggio per catalizzare l’entusiasmo del pubblico fin dalla prima gara; sono convinto però che anche se fosse stata una sfida pomeridiana il pubblico del San Francesco avrebbe comunque riempito lo stadio.” Scontro suggestivo alla prima casalinga così come suggestiva sarà la successiva trasferta, quella di Livorno, contro un’altra nobile decaduta. L’inizio per i molossi non sarà facile; sesta giornata da cerchio rosso: al San Francesco arriverà il Torino di Cairo, in una delle sfide più suggestive tra quelle che attenderanno i ragazzi di Gaetano Auteri; “quest’inizio in salita non mi preoccupa,” ha concluso Citarella, “abbiamo subito sfide importanti con le big della categoria ma sono intervallate da gare contro formazioni meno accreditate; possiamo far bene fin da subito. Due settimane dopo i molossi ospiteranno la Juve Stabia, nell’unico derby di campionato per la truppa rossonera. Undicesima di campionato ancora a tinte forti: al San Francesco sarà di scena la Sampdoria; chiusura in trasferta, alla 42 Giornata, a Pescara.

di Andrea D’Amico

Notizie Correlate

Commenta