Calciomercato Torino, Cairo:”A un mese dalla chiusura del mercato, ecco la situazione”

Intervistato dal quotidiano torinese ‘La Stampa’, il Presidente del Torino Urbano Cairo fa il punto della situazione ad un mese esatto alla fine del mercato estivo:

Bianchi e Ogbonna-”Sono due giocatori molto importanti e non ho nessuna intenzione di cederli, a meno di offerte indecenti o se saranno loro a chiedermelo, cosa che non è ancora avvenuta. Su Ogbonna ci sono tante attenzioni, ma cercherò di fare come Ulisse, che legava i suoi compagni per resistere dai canti delle sirene. Bene, io li legherò alle porte purchè non se ne vadano!”.

Rubin-”Il giocatore vuole misurarsi ancora col massimo campionato e nei prossimi giorni ci saranno novità su di lui”.

Gazzi-”Potrebbe essere la settimana decisiva per completare il centrocampo, Ventura vorrebbe Gazzi, ma non mi posso svenare per convincere il giocatore. Smentisco, invece, l’interessamento per Almiron”.

Cigarini-”Ci piace, è un giocatore importante, ma cerchiamo più un incontrista invece che un regista. Vedremo..”.

Comi e Petrachi-”Ho scelto Comi come Dg perchè è un cuore Toro da sempre e se lo meritava, farà molto bene. Da lui mi aspetto tanto, sta già ripianando il lavoro da fare a cominciare dall’allestimento della rete di osservatori. Per quanto riguarda Petrachi sono assolutamente soddisfatto del lavoro che ha fatto fin qui. Se avessi voluto l’avrei mandato via molto prima”.

Notizie Correlate

Commenta