Calciomercato Nocerina, l’obiettivo per il centrocampo è Vincenzo Italiano


Le strade del Padova e di Vincenzo Italiano, leader del centrocampo biancoscudato, potrebbero dividersi. Pomo della discordia l’ingaggio da parte del club veneto di Omar Milanetto, stesso ruolo e stesse caratteristiche di Italiano che dopo il campionato scorso, con i veneti arrivati ad un passo dalla promozione in serie A, vissuto da indiscusso protagonista della mediana dell’undici di Dal Canto, non avrebbe affatto gradito l’ingaggio del pari ruolo. Il giocatore è in scadenza nel 2012, l’interesse della Nocerina non è una novità e ora il DS Pastore potrebbe farci più un pensierino. Dopo aver sistemato la vicenda Plasmati, Dopo aver sistemato la vicenda Plasmati, non è da escludere quindi, che possa partire l’assalto all’esperto centrocampista che così come il bomber materano, ha tutte le carte in regola per assurgere a ruolo di leader, l’uomo con alle spalle la giusta esperienza in campionati importanti, pronto a prendere per mano e guidare la Nocerina nei momenti di difficoltà. Un sogno? Può darsi, considerato che sul mediano, qual’ora il Padova decidesse di cederlo, ci sono club del calibro di Torino, Brescia e Verona; occhio però alla Nocerina che ha pur sempre la carta De Franco da giocarsi. Si lavora sodo anche sul fronte delle squadre giovanili. Nella giornata di ieri la Lega Serie A ha deciso la composizione dei gironi del Campionato Primavera 2011/2012 che avrà inizio il prossimo 10 Settembre. La Nocerina è stata inserita nel girone C, insieme a Ascoli, Bari, Catania, Crotone, Gubbio, Juve Stabia, Lazio, Lecce, Napoli, Palermo, Pescara, Reggina e Roma. Una vetrina importante per la società rossonera che non vuole farsi trovare impreparata e dopo aver ingaggiato il classe ’93 Bongiovanni, jolly offensivo svincolato dalle giovanili della Roma, ha chiudo l’accordo con Luigi Chianese, attaccante classe ’93 lasciato libero dall’Ascoli, pronto ad aggregarsi al gruppo affidato ad Antonio Rogazzo che da domani inizierà la preparazione in sede.
La prima squadra intanto è rientrata a Nocera nella giornata di ieri. Auteri ha concesso ai suoi tre giorni di riposo dopo le fatiche del ritiro di Roccaporena. La preparazione riprenderà il 3 agosto sul campo di Pucciano. Sulla strada che condurrà la Nocerina alle prime gare ufficiali della stagione, tra due settimane la Coppa Italia: Trapani o Foggia l’avversario decretato dal sorteggio con la suggestiva sfida del Ferraris contro il Genova sullo sfondo in caso di superamento del turno, previste due gare amichevoli. I molossi saranno di scena il 7 agosto a Sturno in provincia di Avellino per sfidare una rappresentativa locale, e tre giorni dopo ad Agropoli contro la locale formazione, che annovera tra le sue fila gli ex Landolfi, esterno di fascia ai tempi della D, e Tudisco, allenatore in seconda con Capuano in panchina. Un confronto con un passato che appare ormai sbiadito alla vigilia del ritorno sul grande palcoscenico della cadetteria.

di Andrea D’Amico

Notizie Correlate

Commenta