Calciomercato Nocerina, tutto su Stefano Russo: il guardiano dei molossi


Come anticipato questa mattina da Seriebnews.com è Stefano Russo il nuovo portiere di scorta della Nocerina. Classe 89 nativo di Nardò, arriva dal Parma con la formula del prestito con diritto di opzione e contro-opzione.
Dopo aver svolto tutta la trafila nelle giovanili del Lecce, il suo esordio tra i “grandi” avviene nella stagione 2007-08 in Eccellenza con la maglia della Virtus Casarano, dove arriva in prestito dai giallorossi.
I rossoblu puntano decisi al salto di categoria (con in rosa gente come Prisciandaro, Mitri e Mortari), ma la stagione tra dispute societarie e cambi di allenatore si concluderà al quarto posto, con l’eliminazione ai play-off ad opera del Bisceglie. Russo disputa 25 partite e viene riconosciuto da tutti come uno dei migliori talenti del campionato.
Arriva così il ritorno a Lecce ed un nuovo prestito, stavolta al Brindisi ed in serie D, dopo che per qualche tempo si era parlato anche della possibilità di un approdo a Nocera.
Anche in questo caso si punta alla promozione, con la squadra guidata da Massimo Silva che raggiungerà la Seconda Divisione con largo anticipo, proprio davanti alla Nocerina. L’inizio per Russo è in panchina, visto che nella prima parte di campionato gli verrà preferito l’altro under Vidoni. Da gennaio in poi le cose però cambiano, con Russo che si impone da titolare a suon di prestazioni importanti e può festeggiare con la maglia numero 1 l’approdo tra i professionisti.
Il buon campionato disputato gli vale l’interessamento del Parma che lo rileva a titolo definitivo dal Lecce e gli fa firmare un contratto triennale per poi aggregarlo alla formazione Primavera, non prima di aver effettuato il ritiro precampionato con la prima squadra allenata da Guidolin. Nel 2009/10 colleziona 24 presenze con i baby ducali che chiudono la stagione al quinto posto, venendo eliminati agli ottavi di finale dai pari età della Lazio. Nella scorsa stagione resta stabilmente aggregato alla squadra maggiore, allenata da Marino prima e Colomba poi, come terzo portiere alle spalle di Mirante e Pavarini. Ora l’occasione alla Nocerina, la prima vera e propria tra i professionisti.

di Andrea D’Amico

Notizie Correlate

Commenta