Serie B Nocerina, comincia il ritiro pre-campionato


Sveglia di buon ora e tutti a bordo direzione Roccaporena. È partita ufficialmente questa mattina alle 8.00, l’avventura della Nocerina: dopo la tre giorni di pre-ritiro al San Francesco, da oggi si inizia a fare sul serio. C’erano proprio, tutti vecchi e nuovi, compreso Amabile l’ultimo ad arrivare quando l’orologio segnava le 7.45 . Saranno in ventisette a correre e sudare in terra umbra: i portieri: Amabile e Gori, i difensori: De Franco, Di Maio, Donnarumma, Filosa, Nigro e Pomante, i centrocampisti Bolzan, Bruno, Giraldi, Marsili, Pepe, Radu, Scalise, Suarino e Thiago e gli attaccanti: Castaldo, Catania, Caturano, Cavallaro, Farias, Negro, Petrilli, Plasmati, Ramaglia e Ripa. A supporto dello staff tecnico composto da Auteri, Cassia e Gentili opereranno il responsabile dello staff medico D’Aniello (più in lá gli daranno il cambio Ciancio e Cioffi) e il massaggiatore Alessandro Grassi. E’ già da ieri in Umbria il magazziniere capo Giovanni Oliva, affiancato da Peppe Calabrese. A fare le veci della società saranno il team manager Fausto Parisi e l’addetto stampa Luigi Caputo accompagnato dal fotografo ufficiale Silvio Cuofano. Presto, forse già ad inizio settimana, potrebbe aggregarsi il capitano Vincenzo De Liguori. Domani mattina il calciatore, coinvolto nell’inchiesta “ultima dose” e in regime di obbligo di dimora dal 24 maggio scorso, chiederà di essere ascoltato dal Gip di Santa Maria Capua Vetere; l’intenzione è quella di collaborare con gli inquirenti sperando che questa volta il dottor Ceglie, titolare dell’inchiesta, riscontrando la disponibilità del mediano di Ponticelli, accolga la richiesta di permesso lavorativo rigettata appena una settimana fa.

Andrea D’Amico

Notizie Correlate

Commenta