Serie B Albinoleffe, ESCLUSIVO/ Michael Cia:”Stagione difficile per me, per giocare scendo anche in Lega Pro”

L’esterno offensivo dell’Albinoleffe Michael Cia, classe ’88, tra la stagione appena conclusa coi bergamaschi e le prospettive future che lo riguardano, viaggio con uno dei volti nuovi della Serie Bwin. Cia ha rilasciato un intervista ESCLUSIVA a SerieBnews.com.

Nella stagione appena conclusa, vi siete salvati allo spareggio col Piacenza, soffrendo fino all’ultimo minuto. Che stagione è stata?

”Per noi è stata sicuramente una stagione complicata, sofferta. Non siamo mai riusciti a toglierci dalle zone calde della classifica e alla fine siamo riusciti a salvarci solo all’ultimo tuffo, nello spareggio col Piacenza. L’anno prossimo bisognerà certamente cambiare rotta da inizio stagione per evitare i patemi di quest’anno”.

Hai fatto solo 8 presenze in campionato, anche per te è stata una stagione difficile?

”Sicuramente, per me è stata una stagione difficile. Anche l’anno prima avevo fatto 18 presenze, ma ero spesso subentrato e non avevo giocato tanto, quindi mi aspettavo di più quest’anno. A inizio stagione avevo espresso il desiderio di andare via parlando col mister e si era deciso che se avessi avuto qualche proposta interessante a gennaio me ne sarei andato, invece non si è concluso niente e sono rimasto a Bergamo”.

Ti sei infortunato al menisco a Marzo di quest’anno e hai saltato due mesi di campionato, facendo poi un apparizione in panchina all’ultima giornata col Siena e nell’andata dello spareggio a Piacenza. Come stai adesso, ti sei ripreso al 100%?

”Si, l’infortunio è passato, tant’è che, come hai detto tu, sono tornato a disposizione per le ultime partite. Sono completamente recuperato e all’inizio della prossima stagione parto alla pari con tutti gli altri”.

Eri in comproprietà tra Atalanta e Albinoleffe e, proprio qualche giorno fa, sei stato riscattato da quest’ultima. Quale sarà il tuo futuro, pensi di rimanere tra i seriani?

”Non lo so questo, appena partirà la nuova stagione parlerò col nuovo Mister Fortunato e vedrò se rientrerò nei suoi piani. Io voglio giocare, ho bisogno di giocare dopo due annate sfortunate e per farlo sono disposto anche a scendere in Lega Pro in prestito, proprio per questo mio desiderio di giocare con continuità. Il mio procuratore si sta occupando della mia situazione e una volta che sarà chiarito il mio rapporto con l’Albinoleffe prenderò una decisione in merito”.

Cosa ne pensi dello scandalo del calcioscommesse, che sembra riguardare anche la tua ex squadra, l’Atalanta?

”Non ho molto da dire in merito a questa vicenda. Sono cose che fanno male al calcio e non dovrebbero succedere. Chi di dovere farà le sue valutazioni in merito e speriamo si possa voltare rapidamente pagina per chiudere questa brutta pagina di calcio”.

di Marco Orrù

Notizie Correlate

Commenta