Per la sostituzione di Eusebio Di Francesco, ormai sulla via di Lecce, sulla panchina del Pescara spunta un altro nome, quello di Alessandro Calori, ultima stagione a Padova, conclusa a marzo con un esonero. Il suo nome si unisce a quelli di Zeman, Lerda e più defilati Mutti e Pergolizzi.