Serie B Scandalo Scommesse, Paoloni ribadisce la sua innocenza

Marco Paoloni, ex portiere di Cremonese e Benevento,  nel suo interrogatorio davanti al gip Guido Salvini, ha ribadito la sua estraneità riguardo alla somministrazione di Minias, il famoso tranquillante che avrebbe somministrato ai suoi compagni di squadra prima di Cremonese – Paganese del 14 novembre del 2010. È questo il celebre episodio che diede il via all’inchiesta sul calcioscommesse. I suoi legali, al termine dell’ interrogatorio durato all’incirca un ora, si sono dichiarati soddisfatti e fiduciosi sugli sviluppi di questa nota vicenda. Paoloni, è quindi tornato in carcere in attesa della decisione del gip sulla sua richiesta di libertà.

 

Notizie Correlate

Commenta