Sono stati revocati nella giornata di oggi, gli arresti domiciliari ai giocatori dell’Ascoli Vittorio Micolucci e Vincenzo Sommese, indagati per lo scandalo del calcioscommesse. La posizione di Micolucci è stata ritenuta marginale e per questo il giocatore adesso dovrà soltanto presentarsi due volte la settimana per la firma all’autorità di polizia giudiziaria. Stesso obbligo è stato disposto anche per Sommese.

LEAVE A REPLY

Please enter your comment!
Please enter your name here