Serie B Scandalo Scommesse, la difesa di Signori:”Beppe disse no a giocata su Inter-Lecce”


Cominciano a trapelare le prime indiscrezioni dall’interrogatorio di Giuseppe Signori davanti alla procura di Cremona. Secondo quanto sostiene la difesa dell’ex attaccante della Lazio, quando gli fu prospettata la possibilità di ‘puntare sulla partita Inter-Lecce, in un incontro avvenuto nello studio del suo commercialista il 15 marzo scorso, Beppe gol rispose “NO”.

Notizie Correlate

Commenta