Non ci sono stati molti elementi in riferimento alla Serie A. Nel lunghissimo interrogatorio di Massimo Erodiani davanti al procuratore di Cremona, Roberto Di Martino, sarebbero stati fatti pochi accenni a possibili partite anomale di serie A. Ad affermarlo è stato uno dei suoi legali, Giancarlo De Mario, al termine dell’interrogatorio. Il legale ha poi spiegato che si è parlato delle partite: Inter-Lecce, Genoa-Lecce, Lecce-Cagliari e Atalanta-Piacenza ma non di Genoa-Fiorentina. I match in questione erano stati tirati in ballo da Marco Pirani, medico odontoiatra arrestato e che aveva citato come fonte lo stesso Erodiani. De Marco ha successivamente spiegato che Erodiani, seppur titolare di agenzie di scommesse, non ha avuto contatti diretti con calciatori.

LEAVE A REPLY

Please enter your comment!
Please enter your name here