Serie B Empoli, ESCLUSIVO/ Corsi:”Gettate le basi per un nuovo ciclo”


Non è stata un esaltante stagione per l’Empoli quella appena terminata. Il cammino dei toscani è stato più volte tortuoso e difficoltoso, ma alla fine è arrivata la tanto sperata salvezza. Potremo definirlo un campionato di transazione quello dell’Empoli, come ha confidato ai microfoni di SerieBnews.com in ESCLUSIVA il Presidente del club Fabrizio Corsi.

IL PUNTO SULLA STAGIONE:”E’ un bilancio positivo il mio sicuramente. Abbiamo raggiunto la salvezza con anticipo dopo aver cambiato tanto ad inizio stagione. Tra giocatori nuovi e quelli importanti e storici cui abbiamo rinunciato, come Vannucchi, Saudati, Tosto e la partenza dell’uomo in più Eder, non pensavamo alla fine di fare cosi bene”.

NUOVA STAGIONE:”Noi pensiamo che sulla falsa riga di questa squadra, il gruppo l’anno prossimo possa fare meglio, considerando che verranno sicuramente inseriti degli innesti con giocatori di personalità. Ci saranno anche qualche cessione, magari di giocatori giovani o di calciatori a cui è stato proposto il salto di categoria fino alla A. Pensiamo di poter partire con qualche certezza in più rispetto a questa stagione appena conclusa. E’ comunque ancora presto per poter parlare di obiettivi ma diciamo ce partiamo da una base sicuramente migliore”.

AGLIETTI:”Rimarrà alla guida del club Aglietti. Ha fatto bene ed è ancora giovane alle prime esperienze nel calcio professionistico. pensiamo abbia le qualità per dare un contributo decisivo alla crescita di questo gruppo”.

VENTENNALE CORSI:”Sono stati vent’anni pieni di emozioni. Ho fatto sette anni di Serie A. Ho raccolto tanto grazie a tante persone che mi sono state vicino e con le quali dovrei dividere queste gioie e questi meriti”.

TAVANO:”Ciccio vuole tornare ad Empoli. Noi lo potremo anche inserire nella lista di quei giocatori di spessore che stiamo seguendo. Ora è comunque presto per fare delle scelte, dobbiamo prima risolvere le comproprietà e ci sarà tempo per le altre operazioni”.

CALCIO SCOMMESSE:”Qualcosa sicuramente sta succedendo, basta leggere le intercettazioni delle telefonate. E’ un dire però ancora qualche cosa senza fondamento. Qualcosa c’ è, qualcuno ha sbagliato e mi sembra di poter dire che chi ha sbagliato ora dovrà pagare. In questo momento c’è bisogno di dare una lezione per sperare che la gente in futuro abbia un pò più di timore. Sono un danno enorme per tutto il movimento calcistico italiano queste storie”.

Di Nicolo’ Ballarin

Notizie Correlate

Commenta