Serie B Brescia, si prova a ripartire

Segnali di ripartenza per il Brescia, tra mille difficoltà. La società è sempre in vendita, il quadro dirigenziale è da rifare, l’allenatore è ancora da scegliere (l’unico candiato forte era Menichini che è rimasto a Crotone) e il parco giocatori verrà rivoluzionato. In tutto questo caos una buona notizia. La soceità lombarda ha pianificato il ritiro estivo e ha firmato un accordo triennale con Temù, località dell’Alta Valcamonica a pochi km da Ponte di Legno. La partenza è fissata per il prossimo 11 luglio. Il dt Fabio Corioni commenta così la scelta del ritiro in provincia di Brescia:”Siamo contenti di aver firmato questo accordo e di essere tornati a fare il ritiro nella zona di Brescia dopo molto tempo, proprio l’anno del centenario. Speriamo sia un segnale di buon auspicio per un pronto ritorno nel massimo campionato”.

Notizie Correlate

Commenta