Serie B Scandalo Scommesse, Doni: “Non farò il capro espiatorio”

Il fantasista e capitano dell’Atalanta Cristiano Doni non ci sta a passare per capro espiatorio nella vicenda calcioscommesse. “Mi viene da pensare che mi vogliano fare passare per il capro espiatorio di tutta la storia. Io non ci sto e voglio che la gente, soprattutto i tifosi dell’Atalanta, e tutti quelli che mi conoscono, lo sappiano. Stanno infangando il mio nome e quello dell’Atalanta che sono mediaticamente i più forti. Non c’è una telefonata, dico una, – ha detto Doni – che mi riguardi direttamente, nella quale ci sia la mia voce. Ci sono solo delle persone che fanno il mio nome e sono dei millantatori. Io non ho combinato nessuna partita”.

Notizie Correlate

Commenta