Beppe Signori, il bomber perde il pelo ma non il vizio. Quello delle scommesse poi, lo ha sempre avuto. Chi lo conosce bene ricorda il famoso episodio del 2001: scommise mezzo miliardo con un giornalista di una tv locale di Bologna che in carriera sarebbe arrivato a quota 200 gol. Scommessa poi persa! Di tono sicuramente più scherzoso quella nel ritiro di Sestola, mise sul piatto un milione per chi sarebbe riuscito a mangiarsi un Buondì percorrendo trenta passi. Signori ripeteva spesso che l’approccio alle scommesse è un modo di vivere, per mettersi sempre in gioco, perchè nella vita servono nuove sfide. Ma quanto accaduto quest’oggi all’ex campione è una mazzata pesantissima…

LEAVE A REPLY

Please enter your comment!
Please enter your name here