Calciomeracto Modena, ESCLUSIVO/ Pasquato parla della stagione e del suo futuro


Il campionato del Modena quest’anno non è stato sicuramente uno dei migliori. La formazione dei canarini dopo una partenza tra mille difficoltà ed insidie è riuscita però a risollevare le sorti nefaste d’inizio stagione e ha raggiungere la salvezza co un paio di partite d’anticipo. Artefici di questa “piccola vittoria” l’allenatore Cristiano Bergodi e il Direttore Sportivo Fausto Pari, abili in poco tempo nell’allestire una formazione composta da giovani di belle speranze. SerieBnews.com ha intervistato in ESCLUSIVA uno dei protagonisti in campo del Modena, Cristian Pasquato .

IL PUNTO SULLA STAGIONE:”Abbiamo raggiunto il nostro obiettivo con un paio di giornate di anticipo. Ci tengo a ricordare di come era iniziata la nostra stagione: 12/13 giocatori in ritiro, mille difficoltà e un progetto che non decollava. Non sapevamo nemmeno quale fosse il nostro destino, poi la società, con la scelta di un ottimo allenatore, ha costruito quel gruppo che a fine anno si è salvato”.

LA STAGIONE DI PASQUATO:”Sono molto contento della mia stagione. Ho avuto, grazie a Bergodi, la possibilità di giocare quasi sempre, collezionando 40 presenze stagionali su 42. Ho trovato la continuità e soprattutto i risultati migliori”.

FUTURO:”Bella domanda sul mio futuro(ride NDR). Io non idea ad oggi di come sarà il mio futuro. Come sempre poi il calciatore è sempre l’ultimo a sapere le cose. Ora sappiamo che sono legato alla Juve con il Modena che ha il diritto di riscatto della metà, che potrebbe esser esercitato oppure no. Ci sono tante società che sono interessate alle mie prestazioni ma non voglio ancora illudermi. Io ora sono contento per questa annata e ora staremo a vedere quale soluzione troverà il mio procuratore”.

Di Nicolo’ Ballarin

Notizie Correlate

Commenta