Serie B, caos a Pescara: si dimette il CDA

Dopo la contestazioni di ieri da parte dei tifosi del Pescara contro la politica della società, sono di oggi le notizie delle dimissioni di tutto il CDA della squadra abruzzese, capitanata dal presidente Di Cecco che parla di scelta dolorosa ma inevitabile alla luce delle contestazioni dei giorni scorsi.”Lasciamo una società sana e la restituiamo nella sua sede e non nei Tribunali”, ci tiene a chiarire il presidente che aveva rilevato due anni fa il Pescara dal precedente fallimento. Nella giornata di domani si terrà una conferenza stampa per spiegare nel dettaglio i motivi di questa clamorosa decisione e ci sarà una riunione con lo staff biancoazzurro che era in procinto del consueto rompete le righe di fine stagione.

Notizie Correlate

Commenta