Il portiere del Torino Rubinho, ai microfoni di Radio Incontro, parla della stagione della sua squadra culminata con la sconfitta nella partita col Padova.”Questa partita è stata solo la punta dell’iceberg di una stagione disgraziata, dove abbiamo perso troppi punti in casa giocando pessime partite come contrro il Piacenza e il Frosinone. Con un pubblico che ci trascina come il nostro, avremo dovuto sfruttare di più questo vantaggio”.

Probelemi dirigenziali:”Le questioni dirigenziali, a partire dall’avvicendamento di Lerda con Papadopulo a metà stagione hanno influito poco. Le scelte prese dal presidente Cairo sono sempre prese per il bene della squadra e rimangono fuori dal campo”.

Futuro:”Torino fa parte della storia del calcio italiano e vederlo in Serie B non è bello. Bisognerà fare di tutto, a partire dalla prossima stagione, per riportarlo nella massima serie. I tifosi hanno tutto il diritto di esprimere il proprio dissenso per il non raggiungimento degli obiettivi ma tutto dev’essere fatto nel rispetto reciproco”.

LEAVE A REPLY

Please enter your comment!
Please enter your name here