Serie B Brescia, Possanzini al veleno su Corioni


Che la retrocessione in Serie B abbia creato delle spaccature in casa Brescia non c’è dubbio. Fortissima è quella tra Corioni e Possanzini. Dopo 6 anni con la fascia da capitano l’attaccante saluta le Rondinelle scagliandosi duramente contro il Presidente Corioni:”Mi sento umanamente squalificato. Sono stato trattato senza rispetto e il primo a trattarmi malissimo e’ stato Corioni. Mi aveva promesso un nuovo contratto ed un posto da dirigente. Poi ha cominciato a cambiare attegiamento attaccandomi duramente dal punto di vista umano senza darmi spiegazioni. E’ una società senza trasparenza”.

Notizie Correlate

Commenta