Serie B Livorno: Nel segno di Armando Picchi

Armando Picchi è stato uno dei più grandi calciatori italiani, anche a livello mondiale. Dal 1954 al 1959 ha collezionato un centinaio di presenze e 5 reti con la maglia del Livorno e successivamente ha raccolto successi in tutto il Mondo con la maglia dell’Internazionale. Da tecnico poi gli anni gloriosi con la Juventus e il Livorno che gli dedicò anche il nome dello stadio dopo la scomparsa del 27 maggio di quarant’anni fa poprio nella sua Livorno.

Oggi nella chiesa di Sant’Agostino erano presenti tutti i familiari, ex compagni di squadra, il Comune e la Provincia di Livorno per commemorarne la memoria. Presente anche l’Inter con il Presidente Massimo Moratti in prima fila, mentre per il Livorno Calcio era presente il Dg Giovanni Gardini.

Successivamente sono state presentate anche delle iniziative organizzate dal Comune e dalla Provincia di Livorno per ricordare ”Armandino” come il docu-film ”Diario di bordo del Capitano” che sarà distribuito dall’11 giugno col Corriere dello sport, il libro ”Armando Picchi-un nome già scritto lassù” di Pierluigi Arcidiacono e la mostra fotografica su Armando che saeà aperta a Villa Fabbricotti dal 3 all’11 giugno

Notizie Correlate

Commenta