Serie B Padova, Di Nardo la maledizione di Lerda


“Arrivati a questo punto del Campionato vogliamo crederci fino all fine”. Antonio Di Nardo dal quartier generale del Padova manda un chiaro messaggio al Torino avversario nello strepitoso confronto diretto di sabato che dovrà decretare chi tra Torino e Padova andrà agli spareggi playoff. Di Nardo autentica maledizione per Lerda:”Secondo me farà finta di non vedermi, spero che il fantasma colpisca anche domenica. So che i miei compagni mi vogliono bene e specie chi mi è stato vicino e spero di segnare contro il Toro per ringraziarli.
Mi hanno visto soffrire e sanno cosa significa stare tanto tempo fuori. Spero che il gol arrivi ma l’importante è raggiungere l’obiettivo”.
Di Nardo maledizione del Toro e di Lerda, uno degli allenatori vittima dei suoi gol. L’anno scorso una sua rete costrinse il Toro alla prima sconfitta:”Si..si, me la ricordo bene. A Torino ho giocato anche contro la Juve e per poco non segnavo, speriamo di farlo sabato. E’ una fianle anticipata e dobbiamo superarla per poi giocare altre finali, giochiamo per due risultati ma non dobbiamo farci condizionare”. Lerda e Stadio Olimpico, match speciale per Di Nardo e per tutti i compagni:”Sarà speciale per tutti. Ci aspetterà uno Stadio pieno che singerà fino alla fine per aiutarli, ci sarà da soffrire fino alla fine come tutte le partite decisive. Arrivati al traguardo l’appetito è arrivato, quindi anche noi ci teniamo e non siamo appagati. Vogliamo entare in cmapo come se anche per noi fosse l’ultima spiaggia, abbiamo fatto tutti tanti sacrifici”

Notizie Correlate

Commenta