Serie B, Siena-Varese: LE PAGELLE, Calaiò man of the match

Farelli: 6 Praticamente mai chiamato in causa nei primi quarantacinque. Fortunato in occasione del rigore di Corti che si stampa sulla traversa.

Cacciatore: 6 Difende bene la sua fascia. Mai impegnato sulla destra.
(Brandao dal 26′ st: sv Torna dopo oltre cinque mesi, quando la partita si è assopita.

Rossettini: 6 Innocui gli affondi del Varese nel primo tempo, lui si fa trovare sempre attento.

Terzi: 5,5 Commette il fallo da rigore su Alemao. Come per Rossettini, non viene impegnato più di tanto. Tripoli lo costringe al fallo sistematico spesso nella ripresa.

Rossi: 6 Corre come una gazzella il centrocampista di Conte. Offre spunti interessanti e ripartenze da centometrista.

Brienza: 6,5 Scatenato sulla fascia destra. Imprendibile per Pugliese, mette a segno il gol del tre a zero dopo una bella azione corale. Costante nella ripresa nonostante il vistoso calo del Siena.

Vergassola: 6,5 Il solito metronomo. Detta il ritmo e imposta il gioco in modo ottimale. Standing ovation quando viene sostituito a 15′ dalla fine.
(Carobbio dal 33′ st:

Marrone: 6 Con Vergassola vicino il lavoro non è troppo faticoso. Con il capitano forma un’ottima cerniera di centrocampo. Si vede poco comunque.

Reginaldo: 6,5 Si danna anche lui alla ricerca del gol e della gloria personale. Ma molto spesso incespica sul pallone. Nei primi minuti del secondo tempo arriva la segnatura dal dischetto. Acclamatissimo da pubblico di casa. Lascia il posto al giovane Arroe al 36′ del st.
(Arroe dal 36′ st: sv Pochi minuti per mettersi in mostra. Partecipa anche lui alla grande festa del Siena.)

Caputo: 7 Mette a segno il gol di testa che apre le danze. Ottimo il suo contributo sulla fascia. Il ragazzo mostra grandi qualità.

Calaiò: 7,5 Parte bene l’arciere. Assist e gol su rigore da lui procurato. Scatenato nei primi quarantacinque minuti mette a segno anche la doppietta personale di testa dopo l’ottimo traversone di Brienza. Nella ripresa dopo un avvio ottimale, quando la partita si surriscalda arriva il rosso anche per lui per fallo su Dos Santos. Nonostante il rosso rimane il migliore in campo questa sera.

All. Conte: 7 Vedere il suo Siena giocare è uno spettacolo. Azzeccate tutte le scelte come sempre in questa stagione. Peccato non vederlo più da queste parti il prossimo anno.

Moreau: 5 Incolpevole su tutti e cinque gol. La difesa fa acqua da tutte le parti e lui ne risente più di tutti.

Pisano: 4 Sulla sua corsia c’è un Reginaldo in grande spolvero. Subisce gli attacchi del brasiliano e va in tilt.

Camisa: 4 Causa il rigore del due a zero con un intervento goffo e in ritardo. Spaesato come tutto il Varese, non capisce nulla delle manovre offensive toscane.

Dos Santos: 4 Parte centrale affianco a Camisa. A mezzora dall’inizio quando Sannino sconvolge l’undici in campo si ritrova a centrocampo. Poco il suo contributo all’ Artemio Franchi.

Pugliese: 4 Sulla destra trova un Brienza in grande spolvero. Nulla può alla furia d’attacco degli uomini di Conte. Spesso schiacciato e messo in difficoltà.

Concas: sv E’ uno dei tre che Sannino dopo 31′ sostituisce. Gioca pochi palloni e male.
(Zecchin dal 31′: sv Impalpabile come tutti gli uomini che Sannino manda in campo.)

Corti: 3 Si prende la responsabilità di andare sul dischetto a discapito di Alemao, ma il suo tiro sui stampa sulla traversa ed esce. Non sembra capirci molto nemmeno lui. Commette il fallo da rigore nel secondo tempo su Caputo. Al 22′ st conclude anzitempo la sua partita, si fa cacciare per proteste da Merchiori.

Osuji: 4 Confuso, spaesato e schiacciato dalla superiorità tecnica dei toscani a centrocampo. Finisce la gara come tornante di fascia.

Nadarevic: sv Impalpabile come tutto il Varese. Viene sostituito da Sannino dopo appena 31′.
(Tripoli dal 31′: Affianca De Luca in attacco. Ma il resto della squadra non supporta le giovani punte. Pochi palloni giocati.

Alemao:sv Parte male come tutto il Varese, lotta ma non incide. Sostituito da Pesoli al 31’pt. Esce visibilmente contrariato.
(Pesoli dal 31′: 5 Entra subito in partita. Attento in più di un occasione. Al 12′ un brutto fallo su Caputo potrebbe fargli finire la partita in anticipo, ma l’arbitro lo grazia.)

De Luca: 4 Lasciato troppo solo nei primi quarantacinque. Commette un brutto fallo su Brienza. Poco per un giocatore sulla cresta dell’onda come lui.

All. Sannino: 5 Non sembra averci capito molto il mister di Ottaviano. Il suo Varese dopo appena 15′ va sotto per la terza volta. Sostituisce tre calciatori a blocco, sintomo di non aver letto alla grande la gara in terra senese. Se avesse potuto avrebbe cambiato tutta la squadra dopo venti minuti.

Di Nicolo’ Ballarin

Notizie Correlate

Commenta