Serie B Cittadella, ESCLUSIVO/ Piovaccari:”Salvo il Cittadella con i miei gol”


Sabato 21 maggio alle ore 15:00 allo stadio “Atleti Azzurri d’Italia” andrà in scena Atalanta-Cittadella. Partita importante per entrambe le formazioni che seppur con obiettivi differenti, si daranno battaglia fino al novantesimo. SerieBnews.com ha intervistato in ESCLUSIVA uno dei protagonisti di questo match, Federico Piovaccari. Il capocannoniere del campionato con i suoi venti gol vuole garantire al Cittadella la matematica salvezza.

ATALANTA-CITTADELLA:”Sarà una partita fondamentale per il Cittadella. Loro invece si giocano il primo posto ancora e quindi giocheranno la gara. A noi mancano pochi punti per la salvezza e faremo di tutto per portare a casa il risultato. Ci giochiamo gran parte della stagione”.

STAGIONE PERSONALE:”E’ stata una grande annata per me. Però ho sempre detto che fare venti gol e non riuscire a salvare il Cittadella non sarebbe un grande risultato. Avere il bomber del campionato e retrocedere non avrebbe senso, quindi il mio risultato varrà ancora di più quando saremo sicuri della salvezza. Ecco, vorrei dire che con i miei gol ho salvato il Cittadella”.

SALTO DI CATEGORIA:”Dopo la retrocessione con il Ravenna, il mio obiettivo era tornare in serie B per cercare di vedere se eroi pronto o no. Quest’anno sono stato pronto e magari visto che ho l’età giusta potrei anche provare la serie A. Come si dice, provare per credere. Sono pronto e sto aspettando le chiamate, però sono tutti discorsi che faremo a giugno a stagione conclusa”.

ATALANTA:”Fa piacere sapere che un club come l’Atalanta ti segue. Ora però il mio primo pensiero è la salvezza con il Cittadella, e mi auguro arrivi prima del previsto. Poi a fine anno parleremo io e il mio procuratore con la società e valuteremo le destinazioni”.

Di Nicolo’ Ballarin

Notizie Correlate

Commenta