Serie B Novara, ESCLUSIVO/Sensibile:”Dobbiamo vivere alla giornata. Tesser rimane con noi”


Il Novara è una delle squadre dell’anno. Un lavoro sano, progettato al dettaglio, studiato attentamente da tutti i tecnici e gli addetti che vi partecipano. Protagonisti assoluti di questo grande biennio sono sicuramente il direttore sportivo Pasquale Sensile e il mister Attilio Tesser. SerieBnews.com ha contattato in ESCLUSIVA il direttore Sensibile per fare il punto sulla stagione corrente e per capire qualcosa di più riguardo il futuro del dirigente.

STAGIONE IN CORSO:”Quello di quest’anno è stato un campionato gradevole, con tante sorprese e tante conferme come le gesta di Atalanta e Siena già fresche di promozione in A. Il nostro Novara ha sorpreso un pò tutti sin da inizio stagione: i play-off ora sono matematicamente acquisiti e anzi noi faremo di tutto per difendere il terzo posto in queste ultime partite. Sono contento che in zona play-off ci siano tre formazioni neo promosse dalla Lega Pro, questo sta a dimostrare che per fare bene non servono sono investimenti folli, un blasone particolare o altri dettagli fittizi. Novara, Pescara e Varese hanno dimostrato che per fare bene ci vuole buon senso e motivazione”.

CAMBIO OBIETTIVO:”I veri obiettivi per noi sono quelli che si fissano all’inizio. Ad inizio stagione noi ci eravamo prefissati la salvezza, e devo ammettere che a metà stagione eravamo anche un pò preoccupati perchè stavamo vivendo una stagione che non avevamo progettato. Il nostro cammino è stato esilarante, già a gennaio avevamo raggiunto l’obiettivo salvezza, poi con equilibrio e con cautela abbiamo cominciato a parlare di play-off. Ora a tre giornate dalla fine abbiamo centrato l’obiettivo che in corsa ci eravamo prefissati, cioè la qualificazione matematica alle fasi finali di questa stagione”.

MISTER TESSER:”Il mister merita tutti i miei complimenti. E’ un uomo per bene che il calcio, prematuramente, aveva bollato dopo quattro esoneri in quattro stagioni. Tesser si è rimesso in gioco con noi e ha dimostrato che se viene assistito da uomini di valore ed accompagnato dalla società, cosa che accade a tutti gli allenatori, può fare grandi cose. Ricordo che Attilio è uno di quegli allenatori che ha conquistato in passato la serie A sul campo. L’anno scorso quando Tesser ci ha fatto vincere il campionato ha rinnovato per due anni, e non vedo perchè il nostro progetto non dovrebbe andare avanti con il mister”.

FUTURO NOVARA:”Abbiamo cominciato a muoverci con cautela perchè ci siamo ritrovati per le mani qualcosa che non pensavamo di poter avere cosi subito. Abbiamo fatto una stagione più grande di noi, e questo può condizionare le scelte future. Ora a Novara viviamo alla giornata, ed è meraviglioso perchè nessuno si aspettava un anno cosi incredibile. Il nostro pensiero va quindi alla gara contro il Frosinone, perchè alla progettualità sta già pensando la proprietà”.

FUTURO TESSER:”Quando un allenatore fa bene come sta facendo Attilio attira le attenzioni dei grandi club. Vi posso dire però che per quanto mi riguarda offerte fino ad oggi non ne sono arrivate. A Novara però regna il buon senso, quindi qualora dovesse presentarsi un occasione importante per il mister valuteremo insieme il da farsi. Il nostro rapporto è di profonda schiettezza”.

Di Nicolo’ Ballarin

Notizie Correlate

Commenta