Serie B Siena, ESCLUSIVO/ Reginaldo:”Pronti a vincere la guerra. Conte è da Juventus”

Ad passo dalla storia, ad un punto dalla promozione in Serie A dopo un anno di purgatorio. Nell’aria di Siena c’è qualcosa di magico di surreale. E’ come se la citta respiri un’aria di quiete prima di arrivare con l’entusiasmo in paradiso. Perchè Siena-Torino di sabato pomeriggio tanto protrebbe valere per i senesi. Lo sa la società, lo sa il tecnico ne sono certi i giocatori.

SerieBnews.com ha intervistato in ESCLUSIVA uno dei veterani del Siena: il Brasiliano Reginaldo!

SIENA-TORINO:”Sarà una guerra! Noi vogliamo la promozione ed i tre punti ma sappiamo che sarà durissisma perchè il Toro vuole tenersi stretto i playoff e farà di tutto per renderci la vita impossibile. Nessuno di noi ha dimenticato la gara dell’andata, volevamo vincere e non ci siamo riusciti, non abbiamo mai digerito quel pari ed ora è arrivato il momento del riscatto. Così come lo è per noi lo sarà per loro. Ci stiamo preparando per la guerra perchè vogliamo la serie A e vogliamo vincere il campionato”.

PRESSIONI & GRUPPO:”Siamo abituati a certe pressioni. Dall’inizio della stagione tutti ci pressano perchè sanno quale è il nostro valore. Non sentiamo la pressione dell’Atalanta che insegue. Io sono uno dei vecchietti e sono tranquillo ma devo dire che anche i giovani sono tranquilli. Aspettiamo il Torino! Siamo un bel gruppo unito, scherziamo e ridiamo tutti insieme. Siamo molto uniti e questo grazie a quello che ci ha trasmesso Conte”.

IL RISULTATO FINALE:”Non credo che un pareggio sarebbe da buttare via come noncredo che sarebbero due punti persi. Loro verranno con tutta la rabbia possibile per fare risultato e troveranno noi che vogliamo la promozione davanti alla nostra gente. Loro venderanno cara la pelle come noi e se sarà pari vorrà dire che per vincer eil campionato dovremo vincere le altre sfide che restano”.

ANTONIO CONTE:”E’ stato importantissimo per tutti noi. Ci ha sempre trasmesso tranquillità e mentalità vincente proprio come la sua! Ci inegna calcio e a vivere certi momenti, è stato per tutti noi come un fratello, per i più giovani come un Papà”.

CONTE PRONTO PER LA JUVENTUS:”E’ molto bravo tatticamente, vive ancora il calcio come se fosse giocatore. Gli auguro di allenare la Juventus che è e sarà sempre il suo grande amore. Lui ama quei colori e credo sia pronto per alleanre un club così importante”.

Notizie Correlate

Commenta